Comune di Gesturi

via Nazionale 36 - 09020
Tel: 070 9360029 - E-mail

giara

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Servizi al cittadino

In questa sezione sono presenti tutti quei servizi necessari ai cittadini per conoscere l'attività del Comune.

Un modo semplice e immediato per consultare l'albo pretorio del Comune, con tutti gli atti da  pubblicare per legge: deliberazioni degli organi collegiali, ordinanze del Sindaco, avvisi al pubblico, concorsi, bandi, pubblicazioni di matrimonio etc.    Quello dell'albo pretorio è uno strumento per risparmiare decisamente tempo ed energia, con un occhio attento all'ambiente, niente più carta infatti, o attese e spostamenti solo per ritirare un documento o un modulo. Basta qualche "click" !!

 Il servizio dell'Albo Pretorio on line è il mezzo con cui la Pubblica Amministrazione Locale può comunicare con i cittadini e le imprese, in quanto permette di rendere pubblici i bandi e al tempo stesso permette di ottemperare agli obblighi normativi di pubblicazione, interagendo con la collettività.

L’articolo 32 della legge 69/2009
 “A far data dal 1° gennaio 2010 (termine prorogato al 1° gennaio 2011 n.d.r.) gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati.” Il legislatore aggiunge, comma 2, che “Dalla stessa data del 1º gennaio 2010 (termine prorogato al 1° gennaio 2011 n.d.r.), al fine di promuovere il progressivo superamento della pubblicazione in forma cartacea, le amministrazioni e gli enti pubblici tenuti a pubblicare sulla stampa quotidiana atti e provvedimenti concernenti procedure ad evidenza pubblica o i propri bilanci, oltre all’adempimento di tale obbligo con le stesse modalità previste dalla legislazione vigente alla data di entrata in vigore della presente legge, ivi compreso il richiamo all’indirizzo elettronico, provvedono altresì alla pubblicazione nei siti informatici, secondo modalità stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per le materie di propria competenza”.

Aggiornato il: 8 luglio 2013
|